• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • Photogallery
  • Videogallery
  • Download
  • Link
  • Glossario
  • Il progetto


M/N ItalicaNel corso delle spedizioni per raggiungere la Nuova Zelanda abbiamo percorso due differenti rotte, la prima attraverso l’oceano Atlantico, le altre attraverso l’oceano Indiano.

Per le spedizioni è stata utilizzata dal 1990, la M/N (Moto/Nave) cargo-oceanografica Italica, che stazza ben 6.000 tonnellate ed è lunga 130 m. L’Italica è una nave da ricerca costruita nel 1981 nei cantiere di Vyborg in Russia ed entrata in servizio nel 1983.

La rotta dell’Italica verso la Nuova Zelanda

Nel corso degli anni di servizio in acque antartiche è stata modificata con attrezzature ed apparecchiature necessarie a rispondere a diverse esigenze. E’ stata dotata, infatti, di strumentazione idonea alle ricerche di oceanografia chimica e fisica, di Glossary Link geologia e biologia marina, tanto che il suo attuale equipaggiamento multidisciplinare le permette di essere impiegata in Campagne scientifiche ad ampio spettro. Inoltre, la nave soddisfa, oramai da diversi anni, anche le specifiche previste dal Trattato Antartico con particolare riferimento alla protezione ambientale.